NaPoWriMo 2015 Day 25 – Nomi

Standard

Ci sono sentieri
che avvitano e svitano
intorno a macigni
che non riesci
a spostare.

Ci sono carte
che ti sdegnano
perché non ne sai
perché non ne puoi
perché magari non le hai.

Ci sono piatti
che ti segnano
le dita e la bocca
di tutti te li ricorda
e lascia asciutta.

Ci sono animali
che stagnano
nelle frasi di chi
dice di accogliere,
nomi raccolti al molo.

Ci sono strumenti
che non suonano mai
musica e che stonano
tutte le note di
ogni accompagnamento.

Ci sono gruppi
di cui non fai parte
ma le parti che reciti
in pubblico e nel tuo
piccolo non aiutano.

Ci sono nomi
che santi non hanno
che poeti non sanno.
Ma c’è chi dimentica,
e fa danno.

[Spunti da Cecilia Strada, tramite questo. Meno male siamo liberi.]

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s