Monthly Archives: March 2016

Non è paese per astemi

Standard

E’ un po’ che non ci vediamo
– va bene via
offritemi da bere
però vi chiedo il favore
di non insistere col vino
(e non vi chiedo scusa)
che preferisco di no.
Son scelte che si fanno
il danno è minimo
e di sicuro non vi tocca.

Sai quanti bicchieri in più
vi toccano poi.
A mente sciolta, lingua forse meno
ma le idee scorrono a fiumi
le parole seguono a ruota
e il cambiamento arriva.
Anzi, visto ci siete
e che io non ho sete

passatemi il verde –
c’è un muro da dipingere
da buttar giù e tirar su di nuovo.
E se non volete, astenetevi
come io che, astemio,

mi astengo dal bere
mi astengo dal fumo
mi astengo dalle droghe
mi astengo dalle carni
ma rimango partecipe
rimango connesso
allo stesso modo con la stessa
intensità di segnale.

Passami altro verde
che c’é da segnare dove va la X.
Dritti con le linee, anche a mano.
Dritti con la linea, finché non vien sete.
Se voi ci siete, io ci sono.
Se vi astenete, ci sono comunque.

Advertisements