Che la Forza sia con Te, di Meggie Royer

Standard

E questa galassia immensa in cui vivevi,
tutte le stelle che alla fine sono esplose come il tuo battito
dopo anni di dolore che ti hanno indebolito il cuore.
Oggi, milioni di persone faranno linee di neve
contro finestre che si riempiono al buio
di un altro tipo di neve
e oggi, alcune di quelle persone ne parleranno
perché tu ne hai parlato.
T.S. Eliot una volta ha detto che il mondo finisce
non con uno schianto, ma con un lamento.
Quest’anno se ne va così:
non con un lamento,
ma con un affogare nel chiaro di luna.
Non con un lamento,
ma col tipo di colpo
che ti ha spezzato il cemento in testa.

[Originale in inglese di Meggie Royer, ‘May the Force Be With You’]

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s